Mappe concettuali per la didattica

Didattica Inclusiva BES
12 giugno 2017
Show all
immagine titolo corsi

Mappe concettuali per la didattica

Raffaele Cariati
Docente esperto Scienze matematiche,fisiche e naturali
Master in Metodologie e tecniche didattiche riconosciuto dal M.I.U.R.
Master in D.S.A. e quadri clinici correlati riconosciuto dal M.I.U.R.
Formazione continua specialistica presso Centro ricerche Anastasis, Bologna.

Tutor d’aula
Valerio Pezzopane
Segretario ed assistente didattico

Segreteria amministrativa
E-mail: info@canalescuola.it
Telefono: 0471979580 - 3287248537

Segreteria didattica
E-mail: info@apprendimentodigitale.it
Telefono: 3494209905

LABORATORIO APPRENDIMENTO DIGITALE
presso CANALESCUOLA LAB via del Serafico 1, 00142, Roma

Come raggiungerci: METRO B LAURENTINA

Presentazione ed obiettivi:

Le mappe concettuali e le mappe mentali sono potenti strumenti di visualizzazione e di organizzazione della conoscenza, ampiamente utilizzati a supporto di attività di pianificazione, organizzazione, comunicazione, formazione, problem solving, in grandi organizzazioni, in ambito aziendale e nel business. J.D.Novak e T.Buzan sono, rispettivamente, gli studiosi che hanno maggiormente contribuito al loro sviluppo teorico e dato impulso alla loro diffusione. A dispetto della numerosità degli studi condotti nel settore educativo e didattico, l’impiego efficace delle due tipologie di mappe in tale campo è ancora ostacolato da difficoltà di varia natura. Esso risulta infatti inficiato sia da scarsa consapevolezza dei loro fondamenti teorici che da assenza di rigore nell’applicazione delle Linee-guida, nonché talvolta dalla difficoltà di individuare la tipologia di rappresentazione grafica più appropriata in relazione agli scopi, ai contesti e alle risorse disponibili.


Il corso di formazione si propone di esplorarne brevemente le potenzialità e le specificità d’uso a scopo educativo nonché di individuare le ragioni che ne limitano l’impiego efficace nelle normali attività didattiche, suggerendo eventuali soluzioni per il superamento di questi ostacoli. Tra tanti ostacoli, il maggiore, secondo Novak, permane nella mancanza di un apprendimento significativo, ovvero nella scarsa capacità di acquisire, utilizzare e creare le conoscenze. Le tecniche tradizionali di insegnamento, tuttora in uso, si basano infatti su un apprendimento prevalentemente meccanico, ovvero sulla trasmissione e sulla memorizzazione di nozioni, portando gli studenti nella migliore delle ipotesi ad assumere un atteggiamento passivo verso l’apprendimento e a sviluppare difficoltà scolastiche o ad abbondonare gli studi. Obiettivo di questo corso è quello di promuovere e favorire un apprendimento significativo, attivo e creativo, che permetta alle persone di impegnarsi nella propria originale costruzione di significati attraverso l’utilizzo dello strumento “mappa concettuale” che ha valenza didattica sia nello studio, che nella valutazione.


Il corso è rivolto a insegnanti di ogni ordine e grado, curriculari e di sostegno, e per formatori ed educatori che desiderano adeguare la loro didattica anche al mondo degli strumenti digitali per la creazione di mappe concettuali e mentali. Strumenti facili e rapidi, che si adattano agli stili didattici del docente.

L’insegnante attraverso una didattica collaborativa e di gruppo, impara a realizzare le unità didattiche, base per lo studio individuale degli allievi, che possono essere riutilizzate per attività didattiche pomeridiane di supporto allo studio e per attività definite nei vari PEP, PDP, PEI.


Durante il corso saranno simulate alcune tipiche attività didattiche collaborative utilizzando i software digitali proposti: il brainstorming, il recupero delle conoscenze pregresse attraverso la presentazione di organizzatori anticipati, l’analisi collettiva del testo digitale attraverso la strategia degli indici testuali ed extratestuali. Verrà spiegato come sfruttare i libri digitali in formato .pdf, come preparare rapidamente a casa lezioni e materiali digitali di supporto quali sintesi, mappe, ecc., come fare lezione in classe col computer, come sviluppare esercitazioni e verifiche personalizzate. Sarà dedicato tempo anche all’approfondimento delle mappe concettuali multimediali, come realizzarle, come condividerle, come personalizzarle secondo i diversi stili cognitivi degli studenti.


Durata

Il corso si articola in lezioni frontali e laboratoriali, per la durata complessiva di 20 ore.

Programma

Cenni sull’apprendimento significativo ed empowerment, teoria dell’apprendimento per assimilazione di Ausubel, l’insegnante efficace. Mappe concettuali: generalità, fondamenti teorici, preconoscenze, motivazione all’apprendimento significativo, advance organizers, affordances, uso efficace nella didattica, ostacoli e possibili soluzioni.
Mappe mentali: generalità, fondamenti teorici, affordances, uso efficace nella didattica, ostacoli e possibili soluzioni. Scelta tra mappa concettuale e mappa mentale
Altre tipologie di mappe: mappe argomentative, mappe a sintassi di contesto, solution maps.
Uso di strumenti digitali: IHMC-CmapTools, SupermappeEvo, Teacher mappe, dal libro digitale alla mappa concettuale, uso di indici testuali ed extratestuali, mappe multimediali, “mappificazione” di una videolezione, verifica-valutazione-gratificazione.


Metodologia

Il Corso è teorico/pratico. Le lezioni frontali saranno seguite sempre da esercitazioni, simulazioni, discussioni di gruppo, studio dei casi. Verranno utilizzate schede e griglie da compilare, slide, video, quaderni da analizzare, materiali di facile consumo, progetti da completare. Il corso è improntato prevalentemente su attività pratiche ed operative nel laboratorio didattico digitale.

Destinatari

Il corso è rivolto a insegnanti di ogni ordine e grado, curriculari e di sostegno, e per formatori ed educatori che desiderano adeguare la loro didattica anche al mondo degli strumenti digitali per la creazione di mappe concettuali e mentali.


Numero partecipanti

Il numero minimo di partecipanti è fissato a 12.

Costo e certificazioni

Canalescuola è agenzia di formazione accreditata dalla Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca M.I.U.R.
Il corso può essere pagato quindi con la "Carta del Docente" (BONUS 500€).
Il costo del corso pagato dai singoli partecipanti, comprensivo di materiali ed eventuali spese di viaggio, è fissato 180€ per 20 ore di corso.
È possibile attivare questa modalità anche nella propria scuola o rete di scuole. Per i corsi pagati direttamente con i fondi delle Istituzioni scolastiche la tariffa oraria è fissata a 80€/h.
Al contributo per la formazione sono da aggiungere eventuali spese di viaggio, vitto e alloggio ove concordate.
Per richiesta di attivazione verrà comunque fornito un preventivo personalizzato inviando una richiesta per e-mail a: info@canalescuola.it.
Costo del corso ed eventuali spese sono esenti IVA art. 14 comma 10 L. 537/93.
Al termine del corso sarà rilasciato un certificato di partecipazione ad ogni partecipante come agenzia di formazione accreditata MIUR.


Referente e relatore

Raffaele Cariati

Docente esperto di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
Coordinatore responsabile del laboratorio Apprendimento digitale, doposcuola specializzato convenzionato Anastasis
Master in “Metodologie e tecniche didattiche” riconosciuto dal M.I.U.R.
Master in “D.S.A. e quadri clinici correlati: qualifica di homework tutor” riconosciuto dal M.I.U.R.
Formazione specialistica continua presso Centro Ricerche Anastasis, Bologna

Scarica la locandina